Concerto di Capodanno – ordinanza divieto vendita bevande in vetro e superalcoliche Casartigiani: condividiamo e collaboreremo con l’amministrazione, ma non diment

29 Dicembre 2017

Informiamo che il sindaco di Taranto in data odierna, ha vietato  a partire dalle 20.00 del 31 dicembre 2017 e per tutta la durata della manifestazione la vendita, anche in forma ambulante, per asporto di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro e in lattine di alluminio  da parte dei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e degli esercizi commerciali e artigianali nelle aree pubbliche abilitati alla vendita per asporto  nonché ai titolari di esercizi di vicinato “selfizzato h 24”. Dunque, non solo bottiglie di vetro, le lattine di alluminio e  il tradizionale spumante da stappare per dare il benvenuto al nuovo anno ma anche l’alcol saranno banditi da Piazza Maria Immacolata. La stessa ordinanza, infatti, vieta in modo assoluto la somministrazione e consumo di bevande superalcoliche e comunque di bevande alcoliche contenenti più del 15 % del volume, vendute anche nei esercizi autorizzati selfie h. 24. Da € 25.000a €5000.000 la sanzione pecuniaria prevista per chi viola le norme stabilite nell’ordinanza.

CHIEDIAMO A TUTTI GLI ASSOCIATI INOLTRE DI AFFIGGERE L'ORDINANZA SINDACALE NEL PROPRIO LOCALE AL FINE DI DARE MASSIMA DIFFUSIONE

L'ORDINANZA PUO' ESSERE SCARICATA CLICCANDO QUI: http://albopretorio.areavastatarantina.it/documents/10192/976788/decreto_sindacale_n._27.pdf

Si riporta di seguito nostro comunicato stampa:

Concerto di Capodanno – ordinanza divieto vendita bevande in vetro e superalcoliche

Casartigiani: condividiamo e collaboreremo con l'amministrazione, ma non dimentichiamo il controllo sugli abusivi.
Casartigiani settore imprese Alimentari, scrive al sindaco e agli organi di controllo, al fine di collaborare con gli enti per far si che la notte dell'ultimo giorno dell'anno sia una festa per tutti, con sicurezza e decoro.
"L'ordinanza sindacale n. 48 del 27/12/2017 che vieta la somministrazione di bevande in vetro e superalcoliche a partire dalle ore 20 del 31/12/2017, lo consideriamo un atto dovuto che condivamo" Commenta Tiziano Ricci, Rappresentante della Categoria Imprese Alimentari di Casartigiani Taranto che aggiunge: " abbiamo voluto però ricordare all'amministrazione e agli organi di controllo che molto spesso in passato durante grandi manifestazioni abbiamo assistito a fenomeni di commercio abusivo di bevande e alimenti, e che non vorremmo si ripresentasse in quest'occasione."
Per questo motivo Casartigiani Taranto a firma del Segretario Provinciale Stefano Castronuovo ha indirizzato una lettera di richiesta di maggiore attenzione e di rafforzamento dei controllo a tutte quelle attività di vendita illegale e abusiva, a tal proposito il Segretario Provinciale ha dichiarato: " Abbiamo sollecitato tutti i nostri associati a collaborare con gli organi di controllo e segnalarmi ogni forma di commercio abusivo al fine di poter comunicare le eventuali discrasie agli organi competenti, riteniamo infatti che per migliorare questa città e far crescere il tessuto economico della stessa bisogna stringere una forte sinergia tra le forze dell'ordine e le amministrazioni, verso un obbiettivo comune: "il bene di Taranto".

Letto 334 volte Ultima modifica il Venerdì, 29 Dicembre 2017 17:56

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information